Lo stretching dei meridiani


Lo stretching dei meridiani è un insieme di tecniche ideate dal Maestro Shizuto Masunaga per dare la possibilità ad ognuno di lavorare sui meridiani anche in momenti diversi dal trattamento shiatsu.

Sono dei movimenti molto facili e si basano sul concetto che con lo stretching e il rilassamento che segue il mantenimento della posizione si ha la liberazione di Ki (energia) e il rilascio delle tensioni, fanno parte degli esercizi del Do-In, o Self Shiatsu

Stretching dei meridiani dello Zen Shiatsu

Lo stretching dei meridiani nel mio giardino Foto di Andrea Immagine centrale di Parnassus via Wikimedia Commons

Questi esercizi mettono in evidenza i meridiani, li portano in tensione e liberano l’eventuale energia accumulata, permettendole di scorrere con più fluidità.
Sono quindi statici, non richiedono particolari abilità fisiche e non hanno una forma perfetta di arrivo (come nello stretching che siamo abituati a fare).

L’obbiettivo è imparare a farli stando in ascolto del proprio corpo, accettando i propri limiti del momento e gustandosi il piacere di fare il movimento. Per questo motivo sono eseguibili da chiunque, in qualsiasi momento della vita e forma fisica.

Io li propongo nei corsi di gruppo come vero e proprio stretching, ma anche in alcuni seminari di Self Shiatsu.
Lo stretching dei meridiani è presente anche in alcuni degli incontri del Percorso Shiatsu, ed è una delle tecniche che ti insegno e ti resterà come lavoro da fare su di te quando vorrai e ne avrai la possibilità.

Ho creato un video (il mio primo video, sii gentile con me!) con questi esercizi, lo rendo disponibile volentieri a tutti, però mi raccomando: se hai una qualsiasi perplessità sulle posizioni, se non ti senti a tuo agio o se hai difficoltà fisiche di qualsiasi tipo, chiedi informazioni: a me per quello che posso risponderti, oppure al tuo medico 🙂

 Indice degli esercizi: