per la vita che scegli – come è avvenuto il miracolo 6


Nel primo capitolo ti ho raccontato come sono arrivata a decidere che volevo lavorare con lo shiatsu, nel secondo come ho clamorosamente buttato all’aria i primi cinque anni di regime fiscale agevolato ma anche come ho intravisto uno spiraglio di possibilità, in questo ti racconto come sono diventata milionaria sto continuando piano piano a migliorare nel mio lavoro e nella mia capacità di presentarlo.

Dunque, dove eravamo arrivati? Ah sì

Grazie al corso con Marianna realizzo che devo farmi vedere, devo far sapere a più persone possibile chi sono e cosa faccio.

E quindi? E quindi si studia e ci si applica, e si fa.

 

Ti metto qui Morgana, a simboleggiare quanto sia importante la formazione, a meno che tu non sia un gatto

Ti metto qui Morgana, a simboleggiare quanto sia importante il marketing, a meno che tu non sia un gatto

Tra il 2013 e il 2014:
  • comincio a pensare alla mia immagine. Parto dal logo, me lo faccio fare da Eleonora, che ha sempre curato tutte le parti graficamente belle del mio lavoro (quelle brutte sono mie, di solito)
  • trasferisco il mio sito su perlavitachescegli.it perché era già la tagline del mio blog, e perché è così: è la vita che sto scegliendo e vorrei che chi lavora con me trovasse proprio la vita che vuole.
  • mi rifaccio il sito: il vecchio era con textpattern, che google non se lo cagava nemmeno di striscio, e io ho bisogno di essere trovata su Internet. Scelgo WordPress.org (con la W e la P maiuscole), lo studio un po’, lo installo, lo configuro (lo dico così ma ci ho messo sei mesi! N.B: io sono un’informatica e faccio siti anche per lavoro, ma ci sono stati dei momenti in quel periodo in cui avrei voluto farmi fare il sito da qualcun altro, perché è una cosa maledettamente seria e complicata e va fatta molto bene e io, come te, ho ben altro da fare).
  • inizio a scrivere una newsletter ai clienti che ho già, e a raccogliere indirizzi di persone interessate agli eventi a cui partecipo
  • Trasloco il mio studio in uno spazio esterno, prima ad Ospedaletto e poi a Cascina, al Centro Servizi Navacchio. Perché è più professionale, perché gli ambiti vanno tenuti distinti, e perché anche io mi sento più a mio agio a far venire i miei clienti in uno studio separato da casa.

 

Nel mio tempo libero(?) studio: shiatsu e marketing. Inizio a seguire C+B, Francesca Marano, Gioia Gottini, Enrica Crivello. Seguo alcuni corsi, mi applico e il sfrutto fino in fondo. Fondo insieme a Laurence la sezione pisana della rete al femminile, e anche lì conosco altre donne in proprio, cominciamo a fare rete e a collaborare. Faccio il business plan. Dopo sei mesi rifaccio il business plan.
La rete al femminile Pisa (ne mancano circa 30, ci dimentichiamo sempre di farci le foto alle riunioni...)

La rete al femminile Pisa (ne mancano circa 30, ci dimentichiamo sempre di farci le foto alle riunioni…)

 

Capisco che devo lavorare sulla mia identità, sul personal branding e fare un po’ di marketing con me stessa.

Voglio far sapere cosa faccio e come, e arrivare alle persone che possono aver bisogno di me.

 

Continuo a frequentare seminari di shiatsu e decido di iscrivermi ad un master triennale in counselling perché in tutto questo studiare come comunicare chi sono e cosa faccio ho capito che voglio avere altri strumenti per poter supportare i miei clienti, e me li sto procurando.

 

Ora siamo a metà del 2015, continuo ad avere bisogno del lavoro part time da informatica, ma fino ad ora ho fatturato poco meno di 4000€. Non male eh? 🙂
Non è una passeggiata: lavoro sabato, domenica, la sera dopo cena. Trascuro un sacco di cose e persone, per un po’ ho smesso anche di andare a danza (ma non di ballare).
Sono in arretrato di sonno e di film, devo persino ancora finire la XX stagione del DrWho (a che stagione siamo arrivati? non me lo ricordo nemmeno più, sigh).
Recentemente stavo per impazzire e mi è comparso David Allen e la sua GTD sotto la forma di un amico che mi ha regalato il suo libro, e mi sta salvando la vita.

 

Il mio primo business plan, poi l'ho rifatto ma questo resta sempre il più bello

Il mio primo business plan, poi l’ho rifatto ma questo resta sempre il più bello

Ogni mattina faccio il do-in, anche grazie ad una delle mie preziose clienti che mi ha ricordato quanto sia importante.

A volte sono stanca, ma molto più spesso sono felice, perché sto curando questo gioiellino che è il mio lavoro, e sta diventando proprio come lo voglio.

 

La trilogia è finita, siamo arrivati ad oggi e io non sono arrivata proprio da nessuna parte 🙂 Il cammino è ancora parecchio lungo, ma ho una sorta di kit di sopravvivenza e molta meno paura di quando ho iniziato 🙂 Se mi vuoi chiedere informazioni sentiti libero (o libera!) di farlo, sarò felice di risponderti 🙂

 

Ti lascio con l’elenco dei corsi online che ho seguito fino ad ora e le consulenze che ho ricevuto. Non è detto che lo stesso possa servire a te, ma puoi partire da qui come spunti:
  • Comunicare Shiatsu (Marianna Alicino): la svolta
  • Workshop Talento (Gioia Gottini): questo mi è servito per capire che so fare bene quello che voglio fare. Al momento non è attivo, ma in autunno ci sarà “Dal talento all’idea business“.
  • Marketing Online per Life Coach (Enrica Crivello): questo mi ha aiutato ad avere chiari gli obbiettivi e a formulare delle offerte. Lo rifarò quest’estate. (È un corso in pdf, si può rifare tutte le volte che si vuole).
  • Chi ha paura del Business Plan (Francesca Marano). Io ho frequentato il corso online e anche comprato il libro.
  • Il tuo 2015 di successo (Gioia Gottini). Mi ha insegnato a programmare un anno, definendo gli obbiettivi e impostando tanti piccoli step per “stare sul pezzo” e non perdere la rotta.
  • Do It Your SEO (Veronica Contini)
  • Consulenze di marketing con Barbara Fantelli. Con lei sto lavorando con il marketing sul territorio.

Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un'operatrice shiatsu un po' particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent'anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa). Arriverò anche online, ci sto pensando! Nel frattempo se vuoi scrivermi ti leggo molto volentieri!


6 commenti su “per la vita che scegli – come è avvenuto il miracolo

    • Monja L'autore dell'articolo

      Yo Sis! Pluricitata artefice della creazione di questo mostro! Oggi ho riorganizzato Evernote per farlo tornare con la GTD, ora non mi ferma più nessuno 😛 (però devo rifare il BP!)

  • mmmmm

    Doctor Who… siamo all’ottava stagione della nuova serie (c’e’ un dottore diverso rispetto alla settima).

    Complimenti per la tua forza, il tuo impegno e la tua determinazione, hai la mia piu’ viva ammirazione!!

I commenti sono chiusi.